2.1.10

Scultura tattile, ascolto, coerenza con le sensazioni interne, lasciare lavorare le mani, cogliere le luci e le ombre dalla materia che si trasforma, non scegliere la forma ma lasciare che questa nasca dal dialogo con la materia.
La fiducia nella mano che prende e apprende…

“L’ascolto è uno stato d’animo” (Jean-Luis e Marie Dupuy)